Ezio Bosso: la società ideale

“E”. 

Avete mai riflettuto sulla potenza di questa semplice congiunzione? 

Occupa pochissimo spazio Lei: il foglio è per i nomi, per gli aggettivi, per i verbi, gli imperatori della storia; quelli sì che danno colore. 

Lei vive per tenere insieme. Per riconoscere, conoscere e dare valore, a tutti. 

Vive per non chiedere al lettore di scegliere e, così, escludere. 

Lei c’è per darci la possibilità di meravigliarci davanti al complessità di un Tutto. 

E, così, il Direttore d’orchestra. 

Il Direttore che, prendendosi “cura dei suoi musicisti”, li riconosce e li conosce, li ascolta e li guida verso quel Tutto meraviglioso che chiamiamo musica. 

In questo video Ezio Bosso ispira riflessioni: sulla persona, sulle relazioni, sulla società; apre il cuore alla possibilità di una società diversa, “una società che si ascolta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.