Paul Watzlavick: come noi interpretiamo la realtà

Cosa sono le coincidenze? C’è chi le riduce a bizzarre epifanie del caso e chi vi rintraccia indizi di un ordine superiore, che ci sovradetermina. Un grande filosofo, psicologo e studioso della comunicazione offre un’altra lettura. Se comprendiamo il suo messaggio, acquisiamo anche un vaccino contro il pregiudizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.