La potenza della musica

“Chi canta prega due volte…” così Agostino descrive il potere sublime, ineffabile e inarrestabile della musica qui riportata come presidio educativo di inestimabile valore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.