Abraham J. Twerski: La lezione dell’aragosta

Il guscio che protegge l’aragosta è anche la gabbia che bloccherebbe la sua crescita se, a un certo punto, l’aragosta non si sentisse a “disagio nella sua pelle”. È una sensazione sgradevole, un momento di crisi, che stimola il cambiamento.

1 commento

  1. Parole stupende! Se l’aragosta andasse da un medico arresterebbe la sua crescita…mitico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.